Il Barcellona avrebbe tenuto nascosto la positività al Covid-19 di ben sette casi: tra cui cinque giocatori e due membri dello staff tecnico. Tale notizia sarebbe stata annunciata dalla Rac1, una nota emittente radiofonica catalana. Prima di riprendere gli allenamenti, è stato eseguito un primo test che ha confermato la positività. Le persone coinvolte sono tutte asintomatiche (senza presentare sintomi), stanno già tutte bene e hanno ripreso a lavorare sul campo.

La notizia annunciata dalla radio spagnola, non sarebbe né stata confermata né smentita da parte del Barcellona, ma ovviamente tale situazione sta facendo discutere molto. Prima di eseguire il test, nessuno ha parlato e detto nulla. Nella giornata di ieri i blaugrana hanno svolto la prima seduta di allenamento a gruppi compatti, dopo ben 80 giorni di distanziamento. Sabato 13 giugno a Maiorca ripartirà il campionato di Liga.

ad

Stando alle ultime informazioni riportate dal quotidiano ‘As’, il Barcellona ha specificato che l’informazione relativa alla positività di sette persone all’interno del club, doveva essere compito della Liga. Dal momento in cui i test per il Covid-19 sono stati svolti in maniera autonoma.