La decisione della Questura.

Sarebbe stato frequentato da persone con precedenti a carico e in alcuni casi vicine alle organizzazioni criminali: per questo motivo un bar di Boscoreale (Napoli) si è visto bloccare le attività per 15 giorni. A firmare la disposizione, su proposta della locale stazione dei carabinieri, è stato il questore di Napoli. Interessato dal provvedimento un bar-caffè di via Giovanni della Rocca.

A quanto si apprende, i numerosi controlli, effettuati da maggio 2018 a luglio di quest’anno, avrebbero evidenziato l’assidua frequentazione del locale da parte di persone, alcune delle quali vicine alla criminalità locale, con gravi precedenti​ per reati contro il patrimonio e​ la persona, nonché per violazione della normativa in materia di armi e stupefacenti, per i quali il bar sarebbe diventato un luogo di abituale ritrovo. ”Il provvedimento – si legge in una nota diramata dalla Questura di Napoli – è dunque finalizzato a scongiurare un concreto​ pericolo per la pubblica sicurezza”.

ad