rolex rapina

I due gruppi agivano soprattutto sul Lungomare di Napoli, tra i ricettatori anche il titolare di una pizzeria ai Decumani

Sono 28 le persone coinvolte nell’inchiesta su due bande dedite alla rapina di orologi preziosi, e che secondo l’accusa avrebbe agito sul Lungomare napoletano. Oltre a quello che è ritenuto capo e promotore del gruppo, Cristian Porro (32 anni), l’arresto ha riguardato Pasquale Russo; Antonio Ilardo; Francesco Colucci; Carmine De Tommaso; Antonio Esposito (29 anni); Mariano Grande; Francesco Guasco; Enrico Lanzi; Salvatore Polverino; Giovanni Stabile; Luciana Aiello; Giuseppe Cristiano; Antonio Esposito (40 anni); Rita Fazio; Ettore Navarra; Ciro Piccino; Daniele Russo; Michele Rutigliano; Simone Spagnoli; Enrico Vallo; Salvatore Vallo; Vincenzo Scala; Giuseppina Attanasio; Livio Terlizzi; Luisa Lepre; Vittorio Liccardo; Martina Raggi. Le indagini sono state condotte dai poliziotti della Squadra Mobile della Questura, secondo quanto è stato ricostruito il gruppo si affidava anche a dei ricettatori, tra essi il titolare di una pizzeria ai Decumani. La notizia è stata riportata dal quotidiano Il Roma, nell’articolo a firma di Luigi Sannino.

Riproduzione Riservata