giovedì, Giugno 30, 2022
HomeNotizie di EconomiaBanco Napoli, a luglio si vota per il successore della Paliotto

Banco Napoli, a luglio si vota per il successore della Paliotto

Favorito Francesco Caia, ma il suo mandato durerà solo qualche mese

di Fabrizio Geremicca

Dopo le dimissioni di Rossella Paliotto, la presidente del consiglio di amministrazione, e di Vincenzo Di Baldassarre, il suo vice, il Consiglio Generale della Fondazione Banco di Napoli andrà alle urne il sette (in prima convocazione) e l’otto luglio (in seconda convocazione) per individuare i successori. I quali, peraltro, resteranno in carica pochi mesi. In autunno, infatti, saranno di nuovo convocate le urne per rinnovare l’intero consiglio di amministrazione, la scadenza del mandato del quale è a fine novembre. 

Nell’ambito del nuovo CdA che uscirà dalla tornata elettorale autunnale saranno poi scelti il presidente ed il vice per i successivi quattro anni. Quello estivo, dunque, sarà solo l’aperitivo delle elezioni più importanti, in calendario in autunno. 

Secondo voci interne alla Fondazione il responso delle urne di luglio è piuttosto scontato. Il nuovo presidente sarà Francesco Caia, l’ex presidente del consiglio dell’Ordine degli avvocati di Napoli, uno dei tre componenti attuali del CdA. Quanto alle elezioni autunnali si confermerebbe l’intenzione di candidarsi alla presidenza da parte del professore universitario Orazio Abbamonte. Non è detto, però, che non emergano nei prossimi mesi altri aspiranti al ruolo che fu di Paliotto e, prima di lei, di Daniele Marrama. 

Novità anche in Consiglio Generale. Si appresta a rassegnare le sue dimissioni Valerio Donato, che si è candidato a sindaco alle elezioni comunali di Catanzaro in programma il 12 giugno. Lascerà un seggio vacante nel Consiglio Generale che dovrà essere reintegrato nei prossimi mesi.

Leggi anche...

- Advertisement -