sabato, Gennaio 22, 2022
HomeNotizie di EconomiaOpv, il Banco di Napoli risarcisce la differenza di valore delle azioni

Opv, il Banco di Napoli risarcisce la differenza di valore delle azioni

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA:
CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

Nell’offerta pubblica di vendita di azioni, se il valore di queste non rispecchia il reale valore di mercato, all’investitore spetta la differenza tra il prezzo di acquisto e quello a cui le avrebbe acquistate se avesse saputo del dissesto economico in cui versava la societa’. Questo il contenuto della sentenza n. 2654/2019. Nel caso concreto una societa’ aveva acquistato a seguito di Opv azioni senza pero’ conoscere i problemi patrimoniali del Banco di Napoli che non emergevano in alcun modo dal prospetto informativo.

 

Di qui il principio di diritto secondo cui ‘in presenza di un prospetto di offerta pubblica di sottoscrizione di azioni societarie che contenga informazioni fuorvianti in ordine alla situazione patrimoniale della societa’, l’emittente, al quale le errate informazioni siano imputabili, anche solo a titolo di colpa, risponde, verso chi ha sottoscritto le azioni, del danno subito per aver acquistato titoli di valore inferiore a quello che il prospetto avrebbe lasciato supporre, dovendosi presumere, in difetto di prova contraria, che la non veridicita’ del prospetto medesimo abbia influenzato l’investimento sottoscrittore’.

Dopo aver enunciato il principio di diritto, i Supremi giudici hanno puntualizzato che non e’ certamente chi ha investito che puo’ quantificare la differenza tra il valore d’acquisto e quello a cui le avrebbe acquistate sapendo del dissesto patrimoniale societario. Sara’ pertanto la Corte d’appello a stabilire la somma da restituire all’investitore raggirato.

 

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA:
CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

Leggi anche...

- Advertisement -