La balena comparsa a Sorrento (foto di repertorio)

E’ previsto per oggi il trasferimento della carcassa per effettuare le analisi

E’ previsto per oggi, il trasferimento (presumibilmente a Castellammare di Stabia) della carcassa della balena morta nelle acque di Sorrento, la scorsa settimana. Sul corpo del mammifero marino (70 tonnellate di stazza, 23 metri di lunghezza) sarà effettuato anche l’esame necroscopico per individuare con precisione le cause che hanno portato alla morte la balenottera (esemplare femmina).

L’esame sarà effettuato, tra le giornate di oggi e domani, dal patologo veterinario presso l’Università degli Studi di Padova, Sandro Mazzariol. La carcassa del cetaceo è comparsa nei pressi della banchina del porto di Marina Piccola, e nel corso delle ore, è notevolmente aumentata di volume (quasi raddoppiato) a causa dei gas innescati dal corpo in decomposizione.

ad