Ieri mattina, nel quartiere Bagnoli, a Napoli, è stata incendiata l’auto di un agente della Polizia locale. Sull’episodio sono in corso gli accertamenti delle forze dell’ordine dopo la denuncia del dipendente municipale molto attivo nello svolgere il suo compito di controllo dei passi carrai. Al momento resta ignoto il movente, ma tutto farebbe pensare a una intimidazione, come confermato da Diego Civitillo, Presidente X Municipalità (Fuorigrotta-Bagnoli) e dall’Assessore con delega alla Polizia Locale Alessandra Clemente.

ad

 

“Un grave atto intimidatorio ai danni del Corpo della Polizia Locale, di tutta la Municipalità 10 e della Città. L’azione di contrasto alla criminalità -dichiarano – che si sta portando avanti sul territorio va avanti. L’amministrazione tutta esprime la piena solidarietà al nostro Agente. Auspichiamo che il colpevole venga identificato a seguito della indagini della forza dell’ordine. Non ci fermeranno”.

 

Riproduzione Riservata