TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA:
CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

La Squadra Mobile di Napoli e il Servizio Centrale Operativo hanno dato esecuzione a un provvedimento di applicazione del collocamento in comunita’ emesso dal gip del Tribunale per i Minorenni partenopeo nei confronti di due ragazzi che devono rispondere di tentata estorsione in concorso.

 

Nel corso di indagini sul fenomeno delle bande giovanili violente, il monitoraggio di una baby gang del centro storico del capoluogo campano avrebbe documentato concreti elementi di prova a carico dei due minorenni per una tentata estorsione ai danni di una gioielleria del Borgo Orefici.

 

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA:
CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT