Le vittime si sono rifugiate nei locali della zona

Una baby gang formata almeno da trenta giovanissimi ha attaccato, senza motivo, una comitiva di cinque coetanei. E’ accaduto lo scorso fine settimana a Pozzuoli, sul lungomare della città flegrea. Stando alla ricostruzione effettuata, la banda dei 30 è entrata in azione prima schernendo e offendendo i cinque ragazzini, poi passando alle mani e alla vera e propria aggressione fisica. Due della comitiva sono stati pestati selvaggiamente, presi a calci e pugni dalla baby-gang. Dopo l’aggressione i cinque sono scappati, cercando rifugio in alcuni locali della zona, e invocando l’intervento delle forze dell’ordine. La notizia è stata riportata dal quotidiano Cronache di Napoli.