Solo il provvidenziale intervento di alcuni passanti è riuscito a mettere in fuga l’animale di grossa taglia privo di collare e microchip.

E’ stato salvato dall’intervento di alcuni passanti, senza i quali chissà come sarebbe finita, l’uomo azzannato da un pitbull mentre passeggiava tenendo al guinzaglio il suo cane. La vicenda è accaduta a Padula, in provincia di Salerno, dove il 60enne è rimasto gravemente ferito nel tentativo di salvare il proprio cane da una aggressione del pitbull privo di collare e microchip.

Ricoverato presso l’ospedale di Polla, dove è stato trasportato, i medici sono riusciti a ricucire la ferita, con circa 50 punti di sutura. Successivamente, il pitbull è stato catturato dai carabinieri.

ad
Riproduzione Riservata