Elena Ferrante diventa editorialista di Guardian Weekend. A darne notizia, sul suo profilo Twitter, e’ lo stesso giornale spiegando che nella sua rubrica settimanale una delle piu’ vendute scrittrici italiane, autrice del famosissimo ciclo de “L’Amica geniale”, “condividera’ i suoi pensieri su una vasta gamma di argomenti: ogni settimana – ha detto l’editrice Melissa Denesscrivera’ un pezzo personale, coprendo soggetti dal sesso all’invecchiamento fino alle cose che la fanno ridere. Non vediamo l’ora di vedere dove ci portera’”.

Nel 2016 Elena Ferrante indicata come una delle persone piu’ influenti del mondo nella categoria ‘Artists’ dal Time

La vera identita’ di Elena Ferrante – pseudonimo usato per proteggere il proprio privato e sottrarsi “ad ogni forma di pressione o obbligo sociale” – e’ stata al centro di molte ricostruzioni giornalistiche di tipo investigativo, anche recenti, ma tutto questo non ha inficiato in alcun modo un successo coinciso gia’ con il suo primo romanzo, “L’amore molesto”, pubblicato nel 1992, vincitore di diversi premi e diventato un film per la regia di Mario Martone. Del 2011 e’ invece il primo ‘capitolo’ della saga di Elena, o Lenu, e della sua amica Lila che si ‘ribellano’ al quartiere storico di Napoli in cui sono cresciute. Nel 2016 e’ stata indicata come una delle persone piu’ influenti del mondo nella categoria “Artists” dalla rivista Time.