Una crescita continua.

L’azienda napoletana Atitech si appresta a diversificare. La sua offerta, infatti, prevederà anche la manutenzione di motori, componenti e lo svolgimento di attività di linea sulla pista. Tutte funzioni che finora aveva commissionato all’esterno. Gianni Lettieri, azionista di controllo e presidente ha affermato: “L’obiettivo è offrire un servizio a 360 gradi alla clientela. Siamo già partiti con le nuove manutenzioni sugli dell’Aeronautica militare e della Guardia di Finanza. Incrementeremo queste attività”. E’ stato varato, a tale scopo, un piano di investimenti in tecnologie e infrastrutture di circa 30 milioni per i prossimi due anni.

ad

Ulteriore dimostrazione di una crescita per una delle prime compagnie di manutenzione aeronautica in Europa, con oltre 650 dipendenti e un fatturato di circa 70 milioni, che continua, nonostante la crisi. Basti pensare all’acquisto, avvenuto solo pochi giorni fa, di due nuove commesse con le compagnie aree Eurowings/Germanwings (Germania) e Austrian Airlines (Austria).

Dal 2009, quando la società è stata rilevata da un fondo azionario privato (MERIDIE), i lavoratori sono stati convertiti ad una flessibilità impensabile, pur continuando a garantire la massima affidabilità. Atitech può contare su un bagaglio di clienti fidelizzati e sta rapidamente aumentando il proprio portafoglio di clienti terzi, proponendo i propri servizi alla maggior parte di vettori presenti nell’EMEA (Europe- Middle East-Africa).

Oggi Atitech è pienamente in grado di supportare le richieste provenienti dai propri clienti, grazie ai suoi 5 Hangar, dedicati alla manutenzione di aeromobili “regional”, “narrow body” e “wide body” ed ad un hangar dedicato esclusivamente alla verniciatura.

Grazie alla sua pluriennale esperienza, la compagnia napoletana è oggi una delle più grandi MRO in Europa in grado di offrire supporto manutentivo per i seguenti modelli di aeromobili: B767, MD80, B737CL/NG, A320F , ATR 42/72, Embraer 175/190.

Ad oggi Atitech ha effettuato oltre 1000 check manutentivi presso le proprie facility situate presso l’aeroporto di Capodichino.

L’esperienza dell’azienda guidata da Gianni Lettieri ad oggi comprende manutenzione per aerolinee italiane e straniere; servizi di ingegneria; supporto logistico; verniciature aeromobili; ispezioni ad alto contenuto di tecnologia (es. controlli non distruttivi). Fronte sul quale punta a rinforzarsi sempre di più.