Asciugamani di carta per ambienti pubblici, ecco dove acquistarli

Uno dei dubbi più comuni tra le persone che si occupano della gestione dei luoghi pubblici riguarda la scelta del sistema di asciugatura delle mani. Fondamentalmente si hanno a disposizione tre opzioni: gli asciugamani in tessuto, gli asciugamani di carta e gli asciugatori ad aria.

Ogni sistema di asciugatura ha le sue peculiarità e per capire quale può essere la soluzione migliore bisogna mettere a confronto queste caratteristiche, tenendo conto anche delle proprie esigenze. La bilancia pende dalla parte degli asciugamani di carta: scopriamo per quali motivi.

Qual è il migliore sistema per asciugare le mani?

Lavarsi le mani è davvero importante, soprattutto in determinati ambienti, ma anche la loro asciugatura non va sottovalutata. Gli asciugamani di tessuto dal punto di vista igienico non rappresentano di certo la scelta migliore. La stessa salvietta infatti vien utilizzata da più persone ed in più rimane umida a lungo, con germi e batteri liberi di proliferare. Gli asciugatori ad aria sono stati per molto tempo la scelta più diffusa, ma le criticità sono rimaste più o meno sempre le stesse. I tempi per ottenere un’asciugatura completa con questo sistema sono spesso troppo lunghi; inoltre, alcuni studi hanno dimostrato che il loro utilizzo comporta un’elevata diffusione di microbi negli ambienti.

ad

Come scegliere e dove trovare gli asciugamani di carta

Gli asciugamani di carta invece sono igienici (essendo usa e getta, vengono utilizzati da una sola persona), asciugano le mani in tempi molto rapidi e sono molto versatili. In più sono disponibili in diverse varianti, come si può notare osservando questi asciugamani di carta, disponibili sul sito di Rs Components. Nel vasto catalogo online di questa azienda leader nella fornitura di componenti industriali ed elettroniche è possibile trovare anche prodotti per la pulizia e la manutenzione, tra cui un ampio assortimento di asciugamani usa e getta. Trovare l’articolo più adatto alle proprie esigenze è molto semplice, visto che basta utilizzare i filtri di ricerca per individuare con pochi clic il prodotto giusto. Gli asciugamani possono essere selezionati in base al marchio, alle dimensioni, al numero di strati, al colore e altre caratteristiche.

Asciugamani usa e getta: i vantaggi

La scelta di utilizzare gli asciugamani di carta come strumento di asciugatura negli ambienti pubblici comporta diversi vantaggi. Come detto, riescono ad assorbire molto bene i liquidi, che rimanono intrappolati nell’asciugamano quando viene smaltito. Questo assicura la massima igiene e una grande rapidità nell’operazione di asciugatura. L’utilizzo di salviette di carta monouso garantisce la maggiore eliminazione di microbi dalle mani: anche una recente inchiesta ha dimostrato che le persone si sentono più pulite se usano un asciugamano di carta dopo aver utilizzato un bagno pubblico. In più, a differenza degli altri sistemi, sono estremamente versatili e possono essere impiegati per svariati usi. Ad esempio, oltre che per asciugare le mani, possono essere usati anche per rimuovere la polvere dalle superfici, per pulire i vetri, per asciugare le perdite e così via.

Le tipologie di asciugamani usa e getta di carta

Gli asciugamani di carta sono disponibili in diverse versioni. In base al formato è possibile scegliere tra i rotoloni, con le salviette separate da una linea perforata, e le confezioni di asciugamani piegati singolarmente. Chi opta per gli asciugamani piegati potrebbe installare anche un apposito dispenser, disponibile in diversi modelli sul sito di Rs Components. In questo modo è possibile ridurre gli sprechi grazie ad un efficace controllo delle quantità di salviette erogate. Un’altra distinzione può esser fatta in base al numero di veli, cioè in base al numero degli strati di carta che compongono la salvietta. Più è alto il numero di veli e più spesso, più assorbente e più morbido risulta l’asciugamani. In base alle proprie esigenze è possibile inoltre scegliere tra diverse dimensioni e diversi colori.