carabinieri
(A eseguire l'arresto sono stati i carabinieri)

E’ successo a Torre Annunziata

Si avvede dell’arrivo della polizia e prova a disfarsi della droga in suo possesso gettandola da un balcone. Uno stratagemma per provare a sfuggire alla cattura che pero’ non e’ servito a Domenico Longobardi, 47 anni, gia’ noto alle forze dell’ordine: la polizia ha infatti recuperato la sostanza stupefacente e arrestato l’uomo. E’ accaduto a Torre Annunziata (Napoli), dove gli agenti del locale commissariato, durante un servizio di contrasto allo spaccio, hanno effettuato un controllo in uno stabile di piazza Nicola Ilardi. Longobardi, accortosi della presenza delle forze dell’ordine, ha lanciato una busta dal balcone della sua abitazione. I poliziotti pero’ hanno recuperato la busta contenente undici involucri con 11 grammi circa di canapa indiana e, una volta entrati nell’appartamento, lo hanno bloccato. La polizia, inoltre, controllando un’altra abitazione dell’edificio ha sorpreso una donna in possesso di dodici involucri con 9 grammi circa della stessa sostanza stupefacente e 7.100 euro in contanti. Anche per R.P. (queste le iniziali della donna), 62 anni, sono scattate le manette con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di droga.

Riproduzione Riservata