Anthony La Marca (fonte Internet)

Un risultato prestigioso quello ottenuto da Anthony La Marca. Ha indossato la corona d’alloro insieme a tutti gli altri studenti che come lui oggi si sono laureati all’Università Parthenope di Napoli. Da oggi infatti il 23enne, affetto da encefalopatia e senza l’uso della parola, è dottore in Management pubblico.

Il ragazzo ha conseguito la laurea magistrale con 110 e lode dopo che due anni fa aveva raggiunto il traguardo della laurea triennale con il massimo dei voti sempre alla Parthenope.

Al termine della seduta di laurea, come da rito, gli abbracci con la famiglia, con i parenti e con gli altri studenti che hanno accompagnato Anthony nel suo percorso di studio.

La soddisfazione
della madre di Anthony

«Oggi si è concluso un lavoro portato avanti con determinazione e coraggio – ha detto la mamma di Anthony, Anna Laurie lo abbiamo potuto fare grazie alla collaborazione di tutti i presenti dall’Università Parthenope agli studenti che lo hanno aiutato adottandolo come un fratello minore. Grazie a tutti per essere stati capaci di accogliere Anthony senza avere paura della sua diversità».

In particolare, a sostenere il ragazzo negli studi, sono stati la studentessa, Roberta Riccio, e il dottore di ricerca, Antonio Tanzillo, che ha ‘prestato’ la voce ad Anthony per l’illustrazione della tesi dal titolo «Innovazione didattica e progetti inclusivi nell’Università italiana. Il caso dell’Università Parthenope». Relatore della tesi è stato il professore Francesco Di Donato che oggi è stato anche presidente della commissione di laurea.