Ennesimo giorno di passione per gli utenti a Napoli.

“Causa disservizio nel deposito di via Puglie, linee bus 116 – 151 – 154 – 158 – 173 – 175 – 177- 182 – 191 – 194 – 195 – 196 – 669 – R2 – R5 sono irregolari”. Con questo messaggio, sulla propria pagina Facebook, Anm ha avvisato gli utenti che, per il secondo giorno consecutivo, dovranno fare buon viso a cattivo gioco di fronte agli ennesimi disservizi. Questa volta tutto dipenderebbe dalla protesta dei dipendenti del deposito di via Nazionale delle Puglie, che lamenterebbero una mancata o parziale sanificazione dei bus.

Anm, che ha annunciato di essere pronta ad avviare una procedura di carattere disciplinare, nonché a presentare un esposto alla Procura della Repubblica, ha risposto che “pulizia e sanificazione, effettuate dalla società esterna incaricata, sono oggetto di controllo continuo e che le prestazioni sono attestate con un documento che da’ l’ok ai mezzi pronti a uscire. Tale documento viene rilasciato ogni notte dalla ditta di pulizia. Peraltro da lunedì scorso è subentrata nell’appalto una nuova società. L’azienda si riserva quindi ogni azione a tutela propria e degli utenti che hanno subito le conseguenze del disservizio”.

ad