In vista dei lavori straordinari di ammodernamento, ANM ha comunicato la sospensione del servizio dell’ascensore Chiaia a partire da lunedì 12 ottobre

ANM (Azienda Napoletana Mobile) tramite un comunicato ha informato che da lunedì 12 ottobre il servizio dell’ascensore Chiaia sarà sospeso. Il motivo riguarda il rinnovo dell’impianto di risalita che collega via Chiaia a Monte di Dio.  

I lavori di rinnovo dell’ascensore Chiaia non venivano effettuati da 30 anni, dunque era doveroso e necessario l’intervento tecnico. Secondo la normativa, l’ascensore deve essere sottoposto a lavori di ammodernamento, in cui verranno sostituite le strutture e le parti soggette al movimento.

ad

L’impegno di ANM sarà certamente quello di ridurre nei migliori dei modi la tempistica legata ai lavori straordinari di manutenzione, così da garantire quanto prima la riapertura dell’ascensore Chiaia entro il prossimo gennaio 2021.

Secondo il comunicato esposto da ANM i seguenti saranno i lavori previsti. Ecco quanto riportato dai colleghi di ‘grandenapoli.it’.

“I lavori prevedono la rimozione completa e sostituzione di argani, cabina, contrappeso ed altre parti in movimento, la sostituzione del quadro elettrico di comando e delle linee elettriche dell’ascensore, l’adeguamento dei dispositivi di sicurezza previsti dalla normativa, l’installazione di un nuovo sistema di monitoraggio dell’impianto per la diagnostica di funzionamento dell’ascensore, la sostituzione delle cabine e delle porte di accesso, la realizzazione di nuove pulsantiere e indicatori di piano. Il risultato finale degli interventi sarà un ascensore più moderno, rinnovato nelle sue strutture e adeguato ai più recenti standard di sicurezza previsti dalla normativa”.

Riproduzione Riservata