La protesta.

Il cantiere per i lavori della linea 6 della metropolitana a Piazza del Plebiscito si amplia. Nella piazza più importante della città il perimetro recintato che delimitava il cantiere è stato allargato affinché si possa partire con i lavori per la realizzazione delle griglie dia reazione per linea 6 della metropolitana. La questione era già stata oggetto di discussione tanto tanto da essere portata in tribunale dove i giudizi del Tar hanno accolto il ricorso del Comune di Napoli affinché i lavori per le griglie potessero procedere.

“Un cantiere di tali proporzioni nella piazza più importante, più bella e più rappresentativa della città deve essere completato in tempi rapidissimi. Ciò che, però, preoccupa maggiormente è la condizioni del sottopostolo che viene continuamente sollecitato. Oramai circa la metà di Piazza del Plebiscito è occupata dal cantiere ed oggettivamente non è un bello spettacolo per la città e per i turisti per questo i lavori devono procedere in tempi rapidissimi anche per l’immagine della nostra città” ha commentato il Consigliere Regionale del sole che ride Francesco Emilio Borrelli con i due rappresentanti del Sole che Ride alla I Municipalità Benedetta Sciannimanica e Gianni Caselli.

ad