TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA:
CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

Il Prefetto di Napoli convochi ad horas un tavolo di confronto sulla situazione occupazionale dei 400 lavoratori di American Laundry che sta diventando esplosiva“. E’ quanto afferma i sindacati Cnal, Uiltec, Femca, Filtea, Cisal, Ugl e Orsa, che hanno scritto una lettera al Prefetto di Napoli, al Presidente della Regione Campania, all’assessore regionale al lavoro, al responsabile di Soresa e ai Commissari straordinari dell’azienda.

ad

 

A seguito della interdittiva antimafia, dell’inerzia della Regione Campania e della sua centrale di committenza Soresa, nonché del rigetto del ricorso da parte del Tar Campania, la situazione occupazionale dei lavoratori di American Laundry Ospedaliera si è aggravata e rischia di sfociare in una grave emergenza occupazionale a danno dei lavoratori coinvolti, delle loro famiglie e dell’intero tessuto lavorativo della Campania“, spiegano nella missiva i sindacati che hanno anche chiesto una audizione urgente nella Commissione Regionale Lavoro e Attività Produttive della Regione Campania.

 

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA:
CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

Riproduzione Riservata