laboccetta

Il consiglio dell’ex Deputato di Napoli a Berlusconi e Salvini: «Nessuno sconto a Draghi, anche perché lui non ne fa»

«Agli amici del centrodestra che si apprestano nel sostenere il nascente Governo Draghi desidero dare un consiglio. E mi rivolgo soprattutto a Berlusconi e Salvini. Non basta inserire nella compagine governativa personalità come Tajani e Giorgetti. Occorre fissare con forza, e subito, paletti programmatici chiari. Perché quando Draghi avrà incassato la fiducia del Parlamento i momenti del superdialogo cesseranno. Conteranno solo i numeri. Ed il banchiere i suoi conti li sa fare bene. A Draghi non vanno fatti sconti. Anche perché lui sconti non ne fa. Il programma è fondamentale. E va messo nero su bianco. E soprattutto leggere bene le clausole e le postille. E’ proprio in quelle che molto spesso, se non sempre, che le banche ti fregano. E poi, per concludere, grande attenzione, per quel che riguarda il capitolo Sud Italia. Fatti e non parole».

Lo dichiara l’ex Deputato di Napoli Amedeo Laboccetta, Presidente di Polo Sud.

ad
Riproduzione Riservata