Le parole del Presidente di Polo Sud

«Di Battista in cuor suo sperava un giorno di poter prendere il posto di Beppe Grillo. Pensava d’essere il delfino del grande comico. Si ritroverà a fare qualche comparsata nelle TV locali, forse scriverà un nuovo libro, ma poi finirà tra i manichini dei grandi magazzini. Peccato che non vi sia più la Standa. Sarà un risveglio amaro per il giovanotto presuntuoso ed arrogante che pretendeva di parlare per verità rivelata. Un sicofante che fuggiva dai confronti capace solo di sputare odio verso i suoi avversari, in maniera maniacale verso Silvio Berlusconi. Gonfiava il petto con le sue certezze, senza mai essere assalito da un dubbio. Un giorno faceva il pavone, l’altro era pollo di batteria. Grillo è sicuramente stato un grande attore. Ma tra i 5stelle non lascia eredi. Ho l’impressione che la scena del Di Battista finisca qui. Amen».

Lo dichiara l’ex Deputato di Napoli Amedeo Laboccetta, Presidente di Polo Sud.

ad
Riproduzione Riservata