giovedì, Ottobre 6, 2022
HomeNotizie di SportAllegri in caduta libera? Arriva il carrozzone dei media amici: «La sua...

Allegri in caduta libera? Arriva il carrozzone dei media amici: «La sua serenità è incredibile»

Non è un buon momento per Massimiliano Allegri. Alla luce degli ultimi risultati (del resto è lui a dire che conta solo ed esclusivamente il risultato), il tecnico della Juventus sta vivendo uno “psicodramma sportivo”. La sua Juventus è in caduta libera, sia in Italia che in Europa.

Così Pjanic a Tuttosport

Forse anche per questa ragione i colleghi di Tuttosport, per restituire un minimo di credibilità a un allenatore allo sbando, hanno intervistato Miralem Pjanic, mitico regista di quella Juve che soffiò lo scudetto al Napoli nel 2018. Le sue parole fanno ancora male:

Pjanic rivive gli ultimi giorni del campionato 2017/2018

“Il giorno dopo la sconfitta contro il Napoli lo ricordo come fosse ieri. Mi presentai al campo per l’allenamento e non vi nascondo che io e altri compagni iniziammo ad avere dei dubbi in testa. Del tipo: lo scudetto non lo vinciamo più. Anche perché la partita successiva era a San Siro, contro l’Inter. Allegri riunì la squadra e ci parlò con una calma e una serenità incredibili. E senza cercare scuse o alibi. Max ci disse di non pensare al gol di Koulibaly, ma ai punti che ancora c’erano in palio per raggiungere l’obiettivo. A San Siro sapete come è andata: andammo prima in vantaggio, poi sotto. E alla fine vincemmo 3-2”.

Pjanic elogia Allegri su Tuttosport: le sue considerazioni

E poi ancora, sempre su Max: “Allegri guarda sempre avanti, non indietro. In questi momenti cerca le parole giuste e le soluzioni migliori per svoltare. Farà così anche stavolta. Lo sapete perché noi svoltammo? Perché dentro di noi avevamo l’orgoglio di non far finire il ciclo e ci rodeva l’idea che un’altra squadra potesse festeggiare lo scudetto. È una cosa che senti dentro. È mentalità. E il nostro era un gruppo di campioni accomunati da questo spirito”.

Articoli Correlati

- Advertisement -