TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA:
CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

Maltrattamenti in famiglia e violenza sessuale aggravata. E’ questa l’accusa mossa dai carabinieri di Alife (Caserta), a un 42enne del posto per il quale è stata data esecuzione a ordinanza di custodia cautelare in carcere. Le indagini, dirette dalla Procura di Santa Maria Capua Vetere, nel casertano, hanno preso avvio a seguito della denuncia sporta dalla moglie dell’indagato, la quale per molti anni era stata costretta a subire da parte del marito quotidiane vessazioni, minacce di morte e violenze fisiche e psicologiche.

 

Dalle indagini sono emersi anche gli abusi perpetrati per anni, dal 2011 al 2018, dall’indagato sulla figlia. Il 42enne è stato trasferito presso il carcere di Santa Maria Capua Vetere.

 

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA:
CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT