TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

Sono stati revocati gli arresti domiciliari in favore di Alessandro Baiano, l’imprenditore coinvolto nell’inchiesta per il voto di scambio relativo alle elezioni comunali del 2016.

Alessandro Baiano

A riportare la notizia è ‘Il Mattino’, che ricorda come lo stesso fosse accusato di aver creato un vero e proprio schema che prevedeva voti in cambio di progetti di formazione, con lo scopo di favorire l’elezione della compagna Anna Ulleto.

Anna Ulleto

La revoca della misura cautelare è stata accolta dal gip, anche sulla scorta del parere favorevole della Procura. Nei prossimi giorni si attendono le mosse degli inquirenti sulla vicenda.

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

1 commento

  1. […] Al 13esimo posto della lista, poi, troviamo il Repubblicano Arnaldo Gadola: uomo di cultura, avvocato, sette lauree all’attivo secondo il suo curriculum, è presidente di “Orgoglio Campano” dopo aver ricevuto il testimone dal fondatore dell’associazione, Alessandro Baiano, sotto processo per un brutto caso di voto di scambio ma per fortuna non più agli arresti domiciliari. […]

Comments are closed.