Salvatore Lo Russo, boss pentito del clan di Miano

Tutto comincia con una lettera rinvenuta negli spogliatoi dell’autoparco del Cardarelli, dove Carmine F. lavorava… continua a leggere…

Riproduzione Riservata