venerdì, Ottobre 7, 2022
HomeNotizie di CronacaAgguato in centro a Napoli: una pista porta alla faida dei Quartieri...

Agguato in centro a Napoli: una pista porta alla faida dei Quartieri Spagnoli

Gambizzato un ragazzo di vent’anni, che ha sostenuto di essere stato vittima di una rapina: la sua versione non convince però fino in fondo gli investigatori

Ancora una notte di sangue sulle strade di Napoli. Teatro dell’ennesimo raid, il centro storico della città. Poco dopo la mezzanotte di ieri i carabinieri della compagnia Napoli Centro sono intervenuti nell’ospedale Pellegrini, dove poco prima un 20enne napoletano era giunto ferito da un colpo da arma da fuoco alla gamba.

Da una prima sommaria ricostruzione, ancora tutta da verificare, pare che il giovane mentre era a bordo del suo scooter in via Foria è stato affiancato da altri due individui, anche loro in sella a uno scooter, che in un tentativo di rapina hanno esploso un colpo d’arma da fuoco ferendolo alla gamba sinistra. Indagini in corso da parte dei carabinieri del nucleo Operativo della compagnia Napoli Centro, impegnati a ricostruire i fatti. Per la vittima sono state disposte dimissione e 10 giorni di prognosi.

Il 20enne ferito la scorsa notte ha alle spalle alcuni precedenti e delle frequentazioni ritenute piuttosto a rischio negli ambienti della mala dei Quartieri Spagnoli. Una circostanza, quest’ultima, che spinge i detective dell’Arma a non escludere del tutto che il giovane possa anche essere stato vittima di un regolamento di conti tra paranze di aspiranti ras. Proprio pochi giorni fa, sempre ai Quartieri Spagnoli, i carabinieri avevano tra l’altro intercettato un commando di due ventenni che si aggiravano tra i vicoli armati di pistola pronta all’uso. Un’escalation di terrore che non accenna ancora a rallentare.

Articoli Correlati

- Advertisement -