L’uomo, un 42enne bulgaro, ha anche aggredito i carabinieri giunti sul posto

I carabinieri a Sparanise, nel Casertano, hanno proceduto all’arresto in flagranza di reato per violenza, minaccia, resistenza a pubblico ufficiale e maltrattamenti in famiglia di un quarantaduenne bulgaro. I militari dell’Arma, dopo una richiesta di intervento al 112, sono arrivati nell’abitazione segnalata mentre era in corso una lite in famiglia e hanno sorpreso l’arrestato mentre, brandendo un’ascia, stava per aggredire la moglie e il figlio minore, e poi anche contro altri due connazionali intervenuti in difesa della donna e del ragazzo.

Durante la colluttazione, questi ultimi due sono riusciti a disarmarlo, ma uno di loro ha riportato una ferita al braccio sinistro. Anche se disarmato, l’uomo, accortosi della presenza dei carabinieri, si e’ subito scagliato contro di loro, e questi con non poche difficolta’ sono riusciti a immobilizzarlo di nuovo.

ad