Il titolare dell’azienda è stato sanzionato per 4.500 euro.

I carabinieri del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale di Napoli (N.I.P.A.A.F.) hanno sequestrato, in una ditta di Afragola, 15 quintali di noci pronte ad essere immesse sul mercato ma prive di certificazione che ne assicurasse la provenienza. Nello stabilimento erano stoccate noci provenienti da diversi paesi europei nonche’ da Marocco, Turchia e Cile. Al titolare e’ stata comminata una sanzione di 4.500 euro.