A Napoli trovare un posto auto è sempre complicato. Basterà domandare a qualsiasi automobilista, dal centro città alla provincia, per averne conferma. Così come è atrettanto vero che, spesso, proprio in virtù di ciò, capita di vedere mezzi parcheggiati nelle maniere più ingegnosi possibili. Certo, ciò che gli abitanti di San Pietro a Patierno si sono ritrovati di fronte in un terreno di via Pasquale Borrelli, un certo effetto lo fa. Infatti, come riporta un articolo del ‘Mattino’, in quel campo di ortaggi c’è un aereo.

 

Si tratta di un velivolo della compagnia di jet privati “SlamAir” troncato in due, senza ali né motore. Ma sia chiaro, “non si tratta di un rifiuto”, come precisa il comandante Gennaro Savanelli. Anche se sembra averne tutte le sembianze. “Era diventato vecchio e abbiamo deciso di non farlo volare più. Nell’hangar occupava troppo spazio e lo abbiamo appoggiato su un terreno di mia proprietà”. Ma, intanto, sulla vicenda è in corso una indagine da parte della sezione operativa ambientale della polizia municipale di Napoli.