Il 30enne è stato fermato stasera nella Marche: è sospettato di aver trafitto con due fendenti la 49enne Giovanna De Maio

di Luigi Nicolosi

ad

Fuga finita per il 30enne che la scorsa notte ha aggredito a Pozzuoli, ferendola con due coltellate al torace, la 49enne Giovanna De Maio. I detective della Squadra mobile e del commissariato di Pozzuoli hanno eseguito nella tarda serata di oggi un decreto di fermo emesso dalla Procura della Repubblica nei confronti del presunto autore del tentato omicidio avvenuto in via Celle, nell’abitazione della vittima. Fabiano Vitone, ferma restando la presunzione di innocenza fino a prova contraria, si era reso immediatamente irreperibile ma grazie a un’indagine lampo è stato rintracciato nel giro di poche ore. L’uomo si era nascosto nelle Marche in casa di un parente. Alla base dell’aggressione ci sarebbero state le tensioni che tempo avvelenavano il rapporto tra i due. Gli investigatori non escludono un movente di natura economica.