Cancelli chiusi e oggi anche una guardia giurata che ferma chiunque si avvicini all’ingresso della scuola. È questo lo scenario che si presenta all’esterno del liceo di Napoli a seguito dell’arresto ai domiciliari di un docente accusato di aver avuto rapporti con due studentesse minorenni.

 

Una vicenda su cui nessuno della scuola vuole evidentemente parlare trincerandosi dietro il cancello e protetto anche dalla guardia giurata che effettua così la selezione tra chi è ammesso a varcare la soglia e chi no. Oggi nell’istituto si sta svolgendo un corso interno e pertanto possono entrare solo il personale e i docenti che devono frequentare il corso.