Lo storico Palazzo Sanfelice in Via Sanità è stato oggetto di controlli a causa della realizzazione di abusi edilzi. La Polizia Municipale di Napoli attraverso accertamenti degli agenti della U. O. Stella ha scoperto nuove opere edili abusive finalizzate alla realizzazione di alcuni manufatti in muratura nello storico edificio costruito dall’Architetto Ferdinando Sanfelice tra il 1724 e 1728.

Nel giardino pensile, con accesso dal primo piano della famosa scala sanfeliciana ad ali di falco, sono state riscontrate, tra piante esotiche ed alberi ad alto fusto, manufatti, ancora in costruzione, senza alcuna autorizzazione e privi di ogni più elementare riguardo alle norme di sicurezza. Le opere ed il giardino pensile di circa 800 mq. sono stati sottoposti a sequestro preventivo, e il proprietario dell’area, trasgressore e committente delle opere, è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per i consequenziali provvedimenti di legge.