Paolo Ascierto

La discussione nel corso del Congresso mondiale di Oncologia, che si tiene in videoconferenza

La «cura Ascierto», quella con risultati assai confortanti, e che ha a che fare con il trattamento dei pazienti con il Tocilizumab, viene affrontata anche negli Stati Uniti. Una sessione apposita, parla del Covid-19 e della sperimentazione partita da Napoli. Si tratta di una sessione del Congresso mondiale di Oncologia, che si sta tenendo in videoconferenza. Il professor Paolo Ascierto è intervenuto sul tema, spiegando che i risultati del disegno sperimentale dello studio clinico «di fase 2 dell’Aifa, Tocivid-19, dovrebbero arrivare per gli inizi di maggio». La notizia è stata riportata dal quotidiano Il Mattino, nell’articolo a firma di Ettore Mautone.

Riproduzione Riservata