Mascherine personalizzate a Capri

Il progetto si rivolge agli ospiti che raggiungeranno l’isola azzurra sprovvisti del dispositivo sanitario di sicurezza

Tremila mascherine personalizzate per gli ospiti in arrivo sull’isola che soggiorneranno nel weekend: è ‘Respira Capri’, l’iniziativa di Federalberghi e Comune di Capri nata dopo l’ordinanza che impone l’uso della mascherina nelle aree del centro storico in tutti i fine settimana, dalle 18 alle 4 fino a metà settembre. Il progetto è nato per consentire l’ingresso in Piazzetta, nelle strade dello shopping e dei luoghi di ritrovo agli ospiti che raggiungeranno la Terra dei faraglioni sprovvisti del dispositivo sanitario di sicurezza.

Indossare la mascherina vuol dire proteggersi e proteggere. E non è una limitazione, ma uno strumento che, in questa fase, ci dà la possibilità di essere liberi – ha detto il sindaco di Capri, Marino Lembo Su questi due concetti chiave, protezione e libertà, il Comune di Capri ha ideato e la campagna Respira Capri, che mira a sensibilizzare chi viene sull’isola ad un utilizzo consapevole e responsabile della mascherina“.

ad

Da oggi, e per tutte le serate dei weekend di agosto e di settembre, distribuiremo gratuitamente mascherine con il claim ‘Respira Capri’ in Piazzetta e – ha aggiunto – lungo le strade tradizionalmente più frequentate del centro. Contemporaneamente la campagna sarà declinata anche sui social che con affissioni e distribuzione di flyers informativi”.

Abbiamo applicato dall’inizio una linea della fermezza e del monitoraggio che ci ha portato ad essere un’isola covid free per tutta la durata dell’emergenza. Siamo stati tra i primi due settimane fa a segnalare l’importanza di non abbassare la guardia sull’uso delle mascherine, e dopo qualche giorno tutti ci hanno dato ragione. Ora noi lanciamo questa campagna bella e importante. Per noi proteggere i capresi e chi vuole trascorrere giornate in relax da noi è prioritario“, ha concluso Lembo.

Riproduzione Riservata